Ultime notizie
Home / Sport / La Maceratese cala il poker e allunga in classifica
La Maceratese cala il poker e allunga in classifica

La Maceratese cala il poker e allunga in classifica

Maceratese-Castelfidardo 4-0
Maceratese: Fatone, Cordova (36′ st Lari), Cervigni, Croce, Capparuccia, Marini, De Grazia (39′ st Grassi), Belkaid, D’Antoni (28′ st Perfetti), Ferri Marini, Kouko. A disp.: Moscatelli, Petrone, Maroni, Tortelli, Lattanzi, Bartolini. All. Magi.
Castelfidardo: Anadiegwu, Cervellini, Belelli, Urbinati, Labriola (8′ st Sbarbati), Strano, Tassi, Carboni, Bonifazi (8′ st Pretini), Cavaliere (36′ st Simoncelli), Staffolani. A disp.: Recchiuti, Fermani, Cicciili, Dell’Aquila, Taddei, Grottini. All. Mobili.
Arbitro: Saggese di Rovereto.
Marcatori: 34′ pt D’Antoni, 12′ st Ferri Marini, 24′ st Kouko su rigore, 27′ st Croce.
Note: spettatori 1800 con sparuta rappresentanza ospite. Ammoniti: Belkaid, Croce, Belelli, Carboni. Angoli: 6 a 2 per la Maceratese. Recupero: 2′ + 3′.
La Maceratese torna al successo dopo due pareggi superando per 4 a 0 il Castelfidardo, che tiene botta un tempo giocando discretamente, e grazie ai risultati delle dirette concorrenti porta il suo vantaggio sulla seconda a quattro punti. A segno tutti e tre gli attaccanti biancorossi e il centrocampista Croce autore di una bellissima rete al volo.