Ultime notizie
Home / News / Carceri marchigiane: c’è carenza negli organici. Incontro con i rappresentanti del PD
Carceri marchigiane: c’è carenza negli organici. Incontro con i rappresentanti del PD

Carceri marchigiane: c’è carenza negli organici. Incontro con i rappresentanti del PD

Incontro fruttuoso ieri tra i rappresentanti del PD Marche, gli avvocati Nicola Perfetti e Marina Magistrelli con Ilse Runsteni, dirigente generale del Provveditorato regionale amministrazione penitenziaria Umbria – Marche. Le Carceri delle Marche ospitano attualmente 900 detenuti. Si è quindi notevolmente ridotto il problema che affliggeva anche il nostro territorio fino a solo un anno fa. Il 45% della popolazione detenuta nelle Marche è straniera e il 28% sono i detenuti per reati legati agli stupefacenti. Le donne detenute sono il 3% e si trovano nel carcere di Camerino e Pesaro. Agli avvocati Magistrelli e Perfetti è stata delineata una carenza straordinaria negli organici: le assistenti sociali sono il 50% in meno; gli educatori il 31% e la polizia penitenziaria tocca il punto massimo ad Ancona-Montacuto con il 50% di unità in meno rispetto all’organico.