Ultime notizie
Home / News / Il civitanovese Palestini condannato a 18 anni di carcere per l’omicidio dell’ex moglie
Il civitanovese Palestini condannato a 18 anni di carcere per l’omicidio dell’ex moglie

Il civitanovese Palestini condannato a 18 anni di carcere per l’omicidio dell’ex moglie

E’ stato condannato a 18 anni e 8 mesi di carcere per aver ucciso la moglie con oltre 20 coltellate. Ieri il tribunale di Macerata ha inferto la condanna a Graziano Palestini, il civitanovese 77enne autore dell’uxoricidio avvenuto il 17 settembre dello scorso anno. Palestini, che in realtà si era separato dalla moglie, l’aveva attesa sotto la sua abitazione per poi aggredirla e ucciderla, in quanto secondo lui gli doveva 200 mila euro. La donna, Maria Pia Bigoni, aveva 66 anni. Nella condanna complessiva sono compresi 3 anni per stalking e lesioni. Il pm Cristina Polenzani aveva chiesto la condanna all’ergastolo. Il giudice Domenico Potetti, ha ritenuto le attenuanti prevalenti sulle aggravanti e non ha riconosciuto né quella della premeditazione, né quella dei futili motivi.