Macerata: colpo da 150 mila euro al Museo di Storia naturale. Rubati due preziosi corni di rinoceronti

Colpo da  centocinquantamila euro al Museo di storia naturale di Macerata di via Santa Maria della Porta da dove ignoti, nella notte tra lunedì e martedì, hanno rubato due corni di rinoceronte del peso di circa due chili. I ladri si sono introdotti all’interno del Museo dal retro e con l’aiuto di una scala hanno scavalcato il muro di cinta, alto quattro metri, dal lato di via Padre Matteo Ricci, e, una volta arrivati nel giardino, hanno disattivato il sistema di allarme e staccato la spina della videocamera di sorveglianza. Indisturbati hanno proseguito nel loro piano forzando la porta di ingresso che conduce alle sale espositive, e hanno staccato i corni dei due rinoceronti esposti. I corni rubati appartenevano a due teste di rinoceronte, risalenti agli anni ’60 – ’70, della collezione Bernocchi donata al Museo nell’ottobre dello scorso anno. Secondo il direttore Dezi si tratterebbe di un furto mirato.

Check Also

Ricostruzione, accordo quadro tra Commissario Straordinario sisma 2016, ActionAid e Cittadinanzattiva

Il Commissario Straordinario per la Ricostruzione post sisma 2016 Giovanni Legnini, ActionAid e Cittadinanzattiva hanno …