Ultime notizie
Home / News / Il terzo manoscritto ritrovato de L’Infinito esposto all’Università di Macerata
Il terzo manoscritto ritrovato de L’Infinito esposto all’Università di Macerata

Il terzo manoscritto ritrovato de L’Infinito esposto all’Università di Macerata

Il terzo manoscritto autografo, recentemente ritrovato, dell’Infinito, la celebre poesia di Giacomo Leopardi, sarà esposto al pubblico in anteprima domani, nell’Aula Magna dell’Università di Macerata, dove a partire dalle 16, si svolgerà il convegno “L’Infinito. Un manoscritto ritrovato di Giacomo Leopardi”. I lavori saranno aperti dal rettore, Luigi Lacchè. A illustrare la ricerca filologica e critica condotta sull’autografo del grande poeta saranno tra gli altri: Luca Pernici, direttore degli Istituti culturali del Comune di Cingoli, che parlerà della scoperta del documento; Marcello Andria della Biblioteca universitaria di Salerno che ne esaminerà la grafia. Alle 19 Rossella Cappadone e il Quartetto dell’Accademia dei Filomusi eseguiranno “L’apparenza” per voce e quartetto d’archi, composta per l’occasione dal M° Massimo Morganti. Il terzo manoscritto autografo dell’Infinito è riemerso da un archivio privato del Maceratese.